Ansia e Gestalt Therapy…

Anche se l’esperienza globale dell’ansia è composta da diversi livelli – vissuti corporei (mancanza di ossigeno, dispnea, accelerazione del battito cardiaco, contrazione della muscolatura liscia, etc.), emozioni (timore, paura), pensieri (di tipo disfunzionale su se stessi o sugli altri) – la scelta di campo della GT è quella di partire dall’esperienza corporea perché è proprio nel corpo (i cinque sensi, la pelle, le parole) il luogo (il confine di contatto) in cui il Sé si posiziona quando deve entrare in contatto con l’ambiente. Secondo l’assunto fenomenologico, è nei vissuti corporei che si rende presente la profondità dell’anima.
Giovanni Salonia


Etichette: